Il Laboratorio urbano sarà attivato a Taranto quale presidio locale del Piano, quale struttura operativa di pianificazione e progettazione partecipata «sul campo», in stretta relazione con gli altri tre organismi di governance del Piano.

Il Laboratorio svolge le seguenti funzioni:

• attivare giovani expertise e competenze dedicate all’accompagnamento e all’attuazione del Piano Strategico (Capacity Building);
• fornire supporto diretto di progettazione alle Amministrazioni locali, supplendo così alle carenze di organico e potenziandone i gruppi di lavoro tecnici;
• facilitare il confronto, la diffusione e la comunicazione del Piano, dei suoi programmi e risultati, l’animazione e la partecipazione delle Comunità in tutte le fasi del PS;
• garantire la produzione di reportistica, tecnica e divulgativa, sull’avanzamento di programmi e progetti;
• organizzare il calendario degli eventi, essere sede aperta al pubblico per iniziative, focus groups di approfondimento e discussione sui temi del Piano Strategico, raccogliere suggerimenti e testimonianze, utilizzare tutti i canali di comunicazione (inclusi i social media) per favorire il confronto informato con l’opinione pubblica. L’organigramma del Laboratorio si articola in tre aree funzionali, che garantiranno l’operatività interdisciplinare:

• Area tecnica composta da esperti in: urbanistica e riqualificazione urbana e territoriale; scienze e tecniche ambientali; progettazione di infrastrutture e lavori pubblici; progettazione edilizia, impiantistica ed energetica;
• Area sviluppo composta da esperti in: sviluppo locale e programmazione comunitaria; innovazione digitale e open data; valorizzazione del patrimonio culturale, turismo e marketing territoriale;
• Area partecipazione e comunicazione composta da esperti in: social media; processi partecipativi; comunicazione; design di processo.